prodotti per:
24, 36, 48 mesi

Fujifilm

Fotocamere digitali medio formato

Fujifilm gfx 100s corpo Come fotografi, miriamo alla perfezione, alla costante ricerca della massima qualità dell'immagine e del controllo ottimale in ciò che creiamo. GFX100S combina questi due attributi inestimabili in un corpo straordinariamente compatto e leggero. È uno strumento di imaging come nessun altro; una nuova generazione di fotocamere di grande formato per soddisfare una nuova generazione di creativi. Il sensore di grande formato da 102 megapixel funziona in armonia con gli obiettivi G Mount per produrre immagini, dettagli incredibili, gradazioni meravigliosamente uniformi e colori meravigliosamente accurati. La GFX100S non è full frame. È molto di più. Il cuore della GFX 100S è il sensore CMOS BSI da 102 MP 44 x 33 mm, che offre l'altissima risoluzione ambita dai fotografi e straordinarie opzioni di registrazione video 4K. Il sensore si accoppia con l'X-Processor 4 per produrre immagini grezze a 16 bit con un'ampia gamma dinamica, bassi livelli di rumore e sensibilità a ISO 12800 e il design BSI del sensore contribuisce a un'elevata chiarezza e una resa cromatica accurata quando si lavora in una varietà di condizioni di illuminazione. In termini di video, la registrazione video DCI e UHD 4K è possibile a 4:2:0 a 10 bit internamente, 4:2:2 a 10 bit tramite HDMI o raw a 12 bit se si registra esternamente e una gamma F-log l'impostazione può essere utilizzata anche per una gradazione del colore più avanzata durante la post-produzione. Oltre allo scatto ad alta risoluzione, l'esclusivo design del sensore incorpora anche un sofisticato sistema AF ibrido che dispone di 425 punti di rilevamento di fase selezionabili, che coprono quasi l'intero fotogramma e aiutano con precise modalità di rilevamento del viso e degli occhi. Elegante e leggera, la portabilità della GFX 100S è supportata da un'efficace stabilizzazione dell'immagine nel corpo che compensa fino a 6 stop di vibrazioni della fotocamera per migliorare le riprese a mano libera. Al contrario, questo sistema di stabilizzazione consente anche di creare file da 400 MP utilizzando la modalità Pixel Shift Multi-Shot per dettagli estremi di soggetti fermi. Altre caratteristiche importantisono la presenza di un mirino elettronico fisso da 3,69 m per una visione luminosa a livello degli occhi e un display LCD touchscreen da 3,2 pollici posteriore con un design inclinabile a tre vie. Sensore CMOS BSI da 102 MP e processore X 4 Utilizzando un sensore CMOS BSI da 43,8 x 32,9 mm con risoluzione da 102 MP e il X-Processor 4, la GFX 100S è in grado di fornire immagini fisse a 16 bit con un'ampia gamma dinamica e un'ampia gamma di sensibilità ISO 100-12800, che può essere esteso a ISO 50-102400. Le grandi dimensioni di ogni pixel consentono anche una raccolta della luce più efficiente, per transizioni tonali e di colore più uniformi per produrre un caratteristico "aspetto di medio formato" tridimensionale. E' possibile utilizzare una varietà di proporzioni di formato medio e grande tradizionali oltre allo standard 4: 3, inclusi 1: 1, 65:24, 5: 4, 7: 6, 3: 2 e 16: 9. Il processore e il sensore di immagine conferiscono anche un vantaggio versatile al sistema e consentono di riprendere continuamente fino a 5 fps o per la registrazione di video DCI e UHD 4K30. Registrazione video UHD e DCI 4K La GFX 100S offre anche una serie allettante di funzionalità video, inclusa la registrazione video UHD interna e DCI 4K30p fino a 4:2:0 10 bit, oltre a 4K30p 4:2:2 10 bit tramite uscita HDMI, sia fino a 400 Mb/s, sia la registrazione simultanea esterna e interna. Se si lavora con un Atomos Ninja V, è possibile anche l'output raw a 12 bit UHD 4K30p utilizzando il formato RAW Apple ProRes. A vantaggio delle prestazioni video complessive, la velocità del quad-CPU X-Processor 4 consente velocità di lettura elevate durante la registrazione di video 4K, il che aiuta a ridurre la distorsione dell'otturatore durante le riprese di soggetti in movimento. Oltre alla profondità di colore a 10 bit supportata, la GFX 100 include anche l'impostazione gamma F-Log, che fornisce un'immagine grezza da utilizzare tramite software di correzione del colore avanzato durante l'editing. Ciò massimizza la gamma dinamica potenziale nelle scene difficili e possono essere apportate anche regolazioni dell'immagine per evidenziare tonalità, tonalità di ombra, colore e nitidezza. La registrazione HLG è supportata anche per le applicazioni HDR e F-Log, HLG e le simulazioni di film possono essere utilizzate simultaneamente con un output esterno grezzo. Inoltre, la fotocamera dispone di un jack per microfono da 3,5 mm e di un jack per cuffie da 3,5 mm per soluzioni audio più avanzate. Stabilizzazione dell'immagine con spostamento del sensore La stabilizzazione dell'immagine con spostamento del sensore a 5 assi integrata aiuta a ridurre al minimo l'aspetto delle vibrazioni della fotocamera per adattarsi meglio alle riprese a mano libera. Questo sistema funziona insieme a qualsiasi obiettivo, compresi quelli non stabilizzati, ma se utilizzato con obiettivi abilitati OIS offre fino a circa 6 stop di riduzione delle vibrazioni. Design del corpo La forma del corpo aggiornata è notevolmente più compatta e leggera rispetto ai precedenti modelli GFX 100, rendendola particolarmente adatta per le riprese a mano libera in esterni e in studio. La struttura del corpo in lega di magnesio è sia leggera che resistente e il sistema della fotocamera è resistente alle intemperie per renderlo resistente all'umidità e alla polvere, oltre che al gelo fino a -10°, per l'uso in condizioni avverse. Il mirino elettronico OLED fisso da 3,69 m di punti è presente per una visione ad alta risoluzione, con ingrandimento di 0,77x, a livello degli occhi. È disponibile anche un LCD touchscreen da 3,2" e 2,36 m di punti per la riproduzione delle immagini, la navigazione nei menu e lo scatto in live view. Questo LCD presenta un esclusivo design inclinabile a tre vie che si sposta sia verso l'alto che verso il basso per le riprese da angolazioni alte e basse. Si inclina lateralmente per trarre vantaggio dallo scatto con orientamento verticale quando si è in live view. La batteria ricaricabile agli ioni di litio NP-W235 fornisce circa 460 scatti per carica. Sono presenti due slot per schede di memoria SD UHS-II che consentono di salvare le immagini in modo sequenziale, backup/duplicazione o in modo ordinato per separare i file JPEG e raw. L'attacco per obiettivo FUJIFILM G presenta una distanza focale ridotta di soli 26,7 mm per facilitare meglio l'adattamento degli obiettivi e per consentire distanze di messa a fuoco posteriori ridotte per prevenire meglio la vignettatura e avvantaggiare la nitidezza da bordo a bordo con la serie di obiettivi GF. Un monitor LCD secondario da 1,8" sulla calotta superiore può essere utilizzato per visualizzare rapidamente le impostazioni di scatto e i dati di esposizione. Il selettore della modalità di esposizione sulla calotta superiore incorpora anche sei posizioni personalizzate per passare rapidamente tra le impostazioni di esposizione preconfigurate. Il Bluetooth 4.2 integrato a basso consumo energetico e il Wi-Fi consentono di condividere le immagini in modalità wireless su un dispositivo mobile o di utilizzare il dispositivo per controllare a distanza la fotocamera. Sistema di messa a fuoco automatica ibrida Il design del sensore include anche un sistema di autofocus a rilevamento di fase esteso, che ha 425 punti selezionabili che coprono quasi l'intera area del sensore. Questo sistema AF offre prestazioni di messa a fuoco rapide e precise insieme a una sensibilità in condizioni di scarsa illuminazione fino a -5,5 EV. A complemento delle capacità di imaging e messa a fuoco, è presente anche un X-Processor 4 aggiornato che offre una rapida risposta di messa a fuoco per il rilevamento del soggetto e supporta anche Face- and Eye-Detection AF quando si lavora in modalità AF-C e durante la registrazione di video. Altre caratteristiche della fotocamera La modalità Pixel-Shift Multi-Shot è in grado di produrre enormi immagini da 400 MP combinando 16 immagini raw utilizzando il software Pixel Shift Combiner di FUJIFILM, che possono quindi essere salvate come file DNG per un'ulteriore elaborazione utilizzando i software di editing più diffusi. La modalità Esposizione multipla consente di riprendere due fotogrammi sovrapposti consecutivi e il primo fotogramma verrà visualizzato sul display LCD posteriore per facilitare l'allineamento per la seconda esposizione. Sono disponibili diversi formati di file a seconda delle esigenze del flusso di lavoro e includono tipi di file raw non compressi e compressi; Impostazioni JPEG Super Fine, Fine e Normale; e file TIFF possono essere elaborati tramite lo sviluppo di file raw nella fotocamera.

Noleggialo a partire da

€118.72/mese

Esclusa IVA e Care Pack

24, 36, 48 mesi

Fujifilm

Fotocamere digitali medio formato

Fujifilm gfx 50sii corpo Fisicamente più grande dei sensori full frame di circa 1,7x, il sensore di grande formato da 51,4 MP all’interno di GFX50S II è un CMOS con array Bayer appositamente progettato che offre immagini con rumore minimo e una gamma dinamica incredibilmente ampia. Accoppiato con la gamma di obiettivi G Mount, il risultato è un connubio perfetto tra corpo macchina e obiettivo, che lascerà i fotografi sorpresi dalla sua semplicità d’utilizzo per ottenere immagini con una qualità strabiliante. Il sensore di immagine di grande formato da 51,4 MP di GFX50S II è progettato per offrire la massima qualità dell’immagine possibile e utilizza ogni parte del suo design per fornire costantemente risultati incredibili. È 1,7 volte più grande di un sensore full frame, misura 43,8×32,9 mm e utilizza microlenti appositamente progettate per controllare in modo preciso i raggi di luce, trasmettendoli a ciascun pixel, con una separazione eccezionale tra ciascun colore e pixel. Inoltre, uno speciale processo di produzione, progettato specificamente per GFX, consente di registrare più informazioni, sopprimendo il rumore ed espandendo la gamma dinamica. Infine, poiché l’elaborazione software non viene utilizzata per migliorare il contorno delle immagini, i file RAW generati da GFX50S II presentano una degradazione minima dell’immagine, anche dopo sostanziali regolazioni post-produzione. Processore delle immagine X-Processor 4 X-Processor 4 è il motore perfetto per fornire in modo affidabile immagini straordinarie e di alta qualità, applicando decenni di esperienza nell’elaborazione del colore a ogni immagine. Indipendentemente dal fatto che si tratti di applicare una simulazione pellicola o di riprodurre fedelmente i colori di un paesaggio, offrirà costantemente una visione unica di qualsiasi scena e produrrà sempre immagini all’altezza della tua immaginazione. Spazio alla Perfezione Non tutti i sensori sono uguali. Rispetto ai sensori full frame da 50 MP, il sensore di grande formato da 50 MP di GFX50S II è diverso perché ogni pixel è più grande e in grado di raccogliere più dati rispetto ai sensori full frame con la stessa risoluzione. Ciò si traduce in un rapporto segnale-rumore più forte, che sopprime il rumore, aumenta la gamma dinamica e produce immagini con più informazioni per pixel. Molto più che Pura Risoluzione Il sensore di grande formato di GFX50S II non è solo fisicamente più grande di ogni sensore full frame disponibile, ma ha anche microlenti dalla forma speciale che sono abbastanza piccole da lasciare spazio tra i pixel del sensore, il che gli consente di mettere a fuoco in modo efficiente la luce per creare immagini con dettagli e nitidezza sorprendenti. Un ottimo sensore è valido solo quanto l’obiettivo che ci metti davanti, ma con gli obiettivi G Mount compatibili per GFX50S II, non c’è motivo di preoccuparsi. Dall’ultra grandangolare al teleobiettivo, questa gamma in continua crescita di ottiche eccezionali può risolvere sensori da 100 MP o più, soddisfacendo così le esigenze dei creativi esigenti che cercano la massima qualità dell’immagine. La Qualità di una Large Format a Portata di Mano Con un peso di soli 900g GFX50S II è abbastanza compatta da essere portata in un’avventura in città o nelle distese selvagge. Indipendentemente da dove vada, la sua impugnatura ergonomica e i controlli intuitivi metteranno il fotografo in grado di catturare i migliori scatti in qualsiasi contesto. 6.5 Stop della stabilizzazione dell’immagine nel corpo macchina Fino a 6,5 ​​stop* di stabilizzazione dell’immagine nel corpo (IBIS) a cinque assi sono racchiusi nel corpo compato di GFX50S II, sbloccando nuovi livelli di creatività per i fotografi che desiderano lavorare più liberamente con tempi di posa più lenti. Anche quando i livelli di luce sono bassi e un treppiede non è disponibile, catturare le immagini non sarà un problema. Il Large Format a portata di tutti Con GFX50S II, Fujifilm ha reso l’esperienza del grande formato più semplice e intuitiva che mai. Una ghiera PSAM dà accesso alle sue principali funzioni di esposizione e un display LCD sulla piastra superiore visualizza le impostazioni chiave, anche quando la fotocamera è spenta. Inoltre, una leva di messa a fuoco ridisegnata e un pulsante di scatto ultraleggero forniscono il tocco finale all’esperienza di creazione delle immagini. Che tu sia un nuovo utente del sistema GFX o un esperto del sistema, non c’è nulla che possa ostacolare il feeling con il tuo soggetto. Messa a Fuoco per ogni occasione GFX50S II può aumentare la velocità di lettura del doppio quando si dà priorità alla messa a fuoco. iò si traduce in velocità di messa a fuoco automatica e acquisizione del soggetto più elevate ed è ulteriormente supportato dall’uso intelligente dell’unità di stabilizzazione dell’immagine nel corpo della fotocamera per fornire una maggiore precisione dell’autofocus. Infine, l’uso di algoritmi di messa a fuoco avanzati, come quelli presenti in GFX100S e negli ultimi modelli della Serie X, migliora le prestazioni di messa a fuoco automatica del rilevamento di volti e occhi per offrire ai fotografi prestazioni eccezionali indipendentemente dal soggetto.

Noleggialo a partire da

€79.20/mese

Esclusa IVA e Care Pack

24, 36, 48 mesi

Fujifilm

Fotocamere digitali medio formato

Fujifilm gfx 50sii + gf 35-70/4,5-5,6 FUJIFILM GFX 50SII+GF 35-70/4,5-5,6 WR In kit con il FUJINON GF35-70mmF4.5-5.6 WR, compatto e versatile, ideale per gli scatti di tutti i giorni. Equivalente ad un 28-55mm nel formato Full Frame, il nuovo 35-70mm è composto da 11 elementi suddivisi in 9 gruppi, tra cui una lente asferica e due lenti a bassissima dispersione ED, e un diaframma arrotondato a 9 lamelle. La distanza minima di messa a fuoco è di 35cm con un ingrandimento di 0.28x. Marchiato WR, è resistente a polvere e spruzzi! Fisicamente più grande dei sensori full frame di circa 1,7x, il sensore di grande formato da 51,4 MP all’interno di GFX50S II è un CMOS con array Bayer appositamente progettato che offre immagini con rumore minimo e una gamma dinamica incredibilmente ampia. Accoppiato con la gamma di obiettivi G Mount, il risultato è un connubio perfetto tra corpo macchina e obiettivo, che lascerà i fotografi sorpresi dalla sua semplicità d’utilizzo per ottenere immagini con una qualità strabiliante. Il sensore di immagine di grande formato da 51,4 MP di GFX50S II è progettato per offrire la massima qualità dell’immagine possibile e utilizza ogni parte del suo design per fornire costantemente risultati incredibili. È 1,7 volte più grande di un sensore full frame, misura 43,8×32,9 mm e utilizza microlenti appositamente progettate per controllare in modo preciso i raggi di luce, trasmettendoli a ciascun pixel, con una separazione eccezionale tra ciascun colore e pixel. Inoltre, uno speciale processo di produzione, progettato specificamente per GFX, consente di registrare più informazioni, sopprimendo il rumore ed espandendo la gamma dinamica. Infine, poiché l’elaborazione software non viene utilizzata per migliorare il contorno delle immagini, i file RAW generati da GFX50S II presentano una degradazione minima dell’immagine, anche dopo sostanziali regolazioni post-produzione. Processore delle immagine X-Processor 4 X-Processor 4 è il motore perfetto per fornire in modo affidabile immagini straordinarie e di alta qualità, applicando decenni di esperienza nell’elaborazione del colore a ogni immagine. Indipendentemente dal fatto che si tratti di applicare una simulazione pellicola o di riprodurre fedelmente i colori di un paesaggio, offrirà costantemente una visione unica di qualsiasi scena e produrrà sempre immagini all’altezza della tua immaginazione. Spazio alla Perfezione Non tutti i sensori sono uguali. Rispetto ai sensori full frame da 50 MP, il sensore di grande formato da 50 MP di GFX50S II è diverso perché ogni pixel è più grande e in grado di raccogliere più dati rispetto ai sensori full frame con la stessa risoluzione. Ciò si traduce in un rapporto segnale-rumore più forte, che sopprime il rumore, aumenta la gamma dinamica e produce immagini con più informazioni per pixel. Molto più che Pura Risoluzione Il sensore di grande formato di GFX50S II non è solo fisicamente più grande di ogni sensore full frame disponibile, ma ha anche microlenti dalla forma speciale che sono abbastanza piccole da lasciare spazio tra i pixel del sensore, il che gli consente di mettere a fuoco in modo efficiente la luce per creare immagini con dettagli e nitidezza sorprendenti. Un ottimo sensore è valido solo quanto l’obiettivo che ci metti davanti, ma con gli obiettivi G Mount compatibili per GFX50S II, non c’è motivo di preoccuparsi. Dall’ultra grandangolare al teleobiettivo, questa gamma in continua crescita di ottiche eccezionali può risolvere sensori da 100 MP o più, soddisfacendo così le esigenze dei creativi esigenti che cercano la massima qualità dell’immagine. La Qualità di una Large Format a Portata di Mano Con un peso di soli 900g GFX50S II è abbastanza compatta da essere portata in un’avventura in città o nelle distese selvagge. Indipendentemente da dove vada, la sua impugnatura ergonomica e i controlli intuitivi metteranno il fotografo in grado di catturare i migliori scatti in qualsiasi contesto. 6.5 Stop della stabilizzazione dell’immagine nel corpo macchina Fino a 6,5 ​​stop* di stabilizzazione dell’immagine nel corpo (IBIS) a cinque assi sono racchiusi nel corpo compato di GFX50S II, sbloccando nuovi livelli di creatività per i fotografi che desiderano lavorare più liberamente con tempi di posa più lenti. Anche quando i livelli di luce sono bassi e un treppiede non è disponibile, catturare le immagini non sarà un problema. Il Large Format a portata di tutti Con GFX50S II, Fujifilm ha reso l’esperienza del grande formato più semplice e intuitiva che mai. Una ghiera PSAM dà accesso alle sue principali funzioni di esposizione e un display LCD sulla piastra superiore visualizza le impostazioni chiave, anche quando la fotocamera è spenta. Inoltre, una leva di messa a fuoco ridisegnata e un pulsante di scatto ultraleggero forniscono il tocco finale all’esperienza di creazione delle immagini. Che tu sia un nuovo utente del sistema GFX o un esperto del sistema, non c’è nulla che possa ostacolare il feeling con il tuo soggetto. Messa a Fuoco per ogni occasione GFX50S II può aumentare la velocità di lettura del doppio quando si dà priorità alla messa a fuoco. iò si traduce in velocità di messa a fuoco automatica e acquisizione del soggetto più elevate ed è ulteriormente supportato dall’uso intelligente dell’unità di stabilizzazione dell’immagine nel corpo della fotocamera per fornire una maggiore precisione dell’autofocus. Infine, l’uso di algoritmi di messa a fuoco avanzati, come quelli presenti in GFX100S e negli ultimi modelli della Serie X, migliora le prestazioni di messa a fuoco automatica del rilevamento di volti e occhi per offrire ai fotografi prestazioni eccezionali indipendentemente dal soggetto.

Noleggialo a partire da

€87.14/mese

Esclusa IVA e Care Pack

24, 36, 48 mesi

Fujifilm

Fotocamere digitali medio formato

Fujifilm gfx 100 corpo FUJIFILM GFX 100: Scatena la potenza dell’alta risoluzione digitale Fotografare e riprendere con la massima qualità professionale, da oggi è possibile grazie a FUJIFILM GFX 100 che stabilisce nuovi standard tecnologici nel mondo della fotografia. GFX 100 è dotata di un sensore grande formato di diagonale 55mm da 102MP, offrendo così la risoluzione più alta nella storia delle fotocamere digitali mirrorless. L’AF è veloce e preciso e, per la prima volta su questa tipologia di fotocamere, si possono avere rilevamento di fase, filmati 4K e stabilizzatore IBIS interno. GFX 100 dispone di un "sensore retroilluminato con pixel di rilevamento di fase", il primo del suo genere per sensori di immagine più grandi del formato full frame da 35mm. La velocità di messa a fuoco automatica è due volte più veloce rispetto ai modelli GFX precedenti (quando si utilizza l'obiettivo GF63mmF2.8), mentre offre anche Tracking AF su soggetti in movimento e un AF continuo più accurato. Un altro primato raggiunto da GFX 100 è la stabilizzazione dell'immagine in-body (IBIS), che fornisce una "stabilizzazione dell'immagine a cinque assi" fino a 5,5 stop. Di conseguenza, la fotografia ad altissima risoluzione è ora possibile anche durante le riprese a mano libera. La capacità video è stata notevolmente migliorata rispetto agli attuali modelli GFX 50S e GFX 50R, il che le consente di essere la prima fotocamera digitale mirrorless al mondo, con un sensore di immagine di queste dimensioni, con registrazione video 4K30p (10 bit 4:2:2). Con questi primati, GFX 100 offre innovazione e versatilità senza precedenti, per rispondere pienamente al suo obiettivo di "far catturare e registrare momenti preziosi e irripetibili con la massima qualità di immagine possibile in una fotocamera mirrorless”. Sensore d’immagine 55mm diagonal length Large Format da 102MP Il nuovo sensore, sviluppato appositamente per questa fotocamera, misura circa 55mm in diagonale e vanta un numero di pixel effettivo di circa 102 milioni. In combinazione con il processore "X-Processor 4" di quarta generazione offre il più alto livello di qualità dell'immagine al mondo con l’esclusiva riproduzione dei colori di FUJIFILM in abbinata con gli obiettivi a elevato potere risolvente "FUJINON GF". Il sensore è dotato di 3,76 milioni di pixel di rilevamento di fase distribuiti sull’intera superficie (circa il 100% di copertura) che consentono una messa a fuoco rapida e accurata indipendentemente da dove si trova il soggetto all'interno del fotogramma. Ciò stabilisce uno standard di utilizzo completamente nuovo per le fotocamere digitali mirrorless di grande formato. La struttura "retroilluminata" del sensore riceve una quantità maggiore di luce migliorando così le prestazioni del rumore. Il sensore ha un rumore più basso, una maggiore gamma dinamica e una lettura più veloce nonostante il numero di pixel più elevato. ll primo stabilizzatore al mondo a cinque assi IBIS in una fotocamera dotata di sensore di immagine più grande del formato 35mm In generale, maggiore è il numero di pixel di un sensore di immagine e maggiore è la probabilità di avere micro mosso. Per evitare che questa minaccia potesse minare la qualità delle immagini, FUJIFILM ha progettato un sistema IBIS specifico per il nuovo sensore Large Format da 102MP che promette fino a 5,5 stop di stabilizzazione dell'immagine (quando si utilizza GF63mmF2.8 R WR). Il meccanismo di spostamento del sensore IBIS assicura che le immagini si stabilizzino non solo contro i movimenti di beccheggio e imbardata (su / giù e inclinazione a destra / sinistra), ma anche contro i movimenti di spostamento (orizzontale e verticale) e di rollio (rotazione). L'intera unità dell’otturatore è sospesa utilizzando quattro molle per ridurre al minimo l'effetto dello shock di scatto. Questo amplia notevolmente la gamma delle situazioni in cui è possibile scattare a mano libera con GFX 100 e godere al contempo di una risoluzione eccezionalmente profonda, per superare i limiti della fotografia. La prima fotocamera mirrorless consumer al mondo con sensore più grande del formato 35mm in grado di registrare filmati 4K30p La combinazione del nuovo sensore di immagine ad alta velocità di lettura con il motore ad elevate prestazioni “X-Processor 4” di quarta generazione garantisce alla fotocamera la possibilità di registrare video 4K30p (10bit 4:2:2 esternamente e 10bit 4:2:0 internamente), un primato tra le fotocamere digitali mirrorless consumer dotate di sensore più grande del formato 35mm. Quando è selezionato il formato cinematografico digitale standard (17:9), GFX 100 registra video con un'area del sensore di 43,8mm (L) x 23,19mm (H) e 49,56mm in diagonale. Un formato più grande della maggior parte delle recenti cineprese digitali di fascia alta, rendendo più facile che mai la ripresa video di qualità con ridotta profondità di campo, ampia gamma tonale e sensibilità ISO elevata. GFX 100 cattura filmati con texture più dettagliate, riproducendo contemporaneamente la tridimensionalità e l'atmosfera della scena stessa. Per il rendering video, GFX 100 si avvale di un sovracampionamento dati equivalente a circa 50,5 megapixel. Supporta anche il codec ad alta efficienza H.265/HEVC, nonché "F-Log" che ha una curva gamma che permette un’elevata gamma dinamica e "Hybrid Log Gamma (HLG)" per la facile registrazione di filmati HDR. GFX 100 è anche il primo modello del sistema GFX a incorporare la modalità di Simulazione Pellicola cinematografica "ETERNA", offrendo soluzioni ottimali e varietà di espressioni creative per soddisfare così le esigenze dei videografi. Corpo in lega di magnesio leggero e molto robusto con impugnatura verticale integrata, resistente a polvere e intemperie Nonostante sia dotato di un sensore che è 1,7 volte più grande di un sensore full frame da 35mm, il corpo della GFX 100 è equivalente a quello di una fotocamera DSLR full frame in termini di dimensioni (156,2mm (L) x 163,6mm (H) x 102,9mm (D), misura 48,9mm nella parte più sottile) e di peso (circa 1400 g incluse due batterie, scheda di memoria ed EVF). GFX 100 è la prima fotocamera digitale mirrorless FUJIFILM a incorporare nativamente l’impugnatura verticale. Ciò ha permesso un design verticale con una ergonomia perfetta per scattare a mano libera, nonostante l'IBIS e il vano per le due batterie. Al fine di massimizzare le capacità del sensore di immagine da 102MP, la "core imaging unit" di GFX 100, costituita dalla flangia innesto dell'obiettivo, dal meccanismo di stabilizzazione dell'immagine e dal sensore di immagine, è il più possibile isolata dai pannelli della scocca principale. Questo design a "doppia struttura" garantisce un alto livello di precisione e robustezza, riducendo al minimo qualsiasi perdita di qualità dell'immagine causata da disturbi esterni al corpo. La tenuta stagna è ottenuta sigillando 95 zone sul corpo macchina con un livello avanzato di resistenza a polvere e umidità, in modo che la fotocamera mantenga un funzionamento affidabile anche nelle condizioni più difficili. Ergonomia migliorata e versatili display per le informazioni GFX 100 dispone di un monitor LCD secondario da 1,8” sul pannello superiore e di un monitor secondario da 2,05 pollici sul pannello posteriore per una visualizzazione delle informazioni ancora più versatile. Mostrano i dati EXIF, l'istogramma e le impostazioni della fotocamera in caratteri di grandi dimensioni. Varie informazioni possono essere assegnate a ciascuno dei monitor (EVF, monitor LCD posteriore e monitor LCD secondario del pannello superiore) per rendere il mirino meno affollato e più facile da usare. Inoltre ciò assicura una chiara visibilità delle informazioni quando si scatta in tethering o quando la fotocamera deve essere posizionata in luoghi che rendono difficile la visione del mirino o di entrambi i monitor. Inoltre, per gli utenti che preferiscono l’operatività basata su selettori, una caratteristica delle precedenti fotocamere GFX, GFX 100 ha una "Modalità Selettore Virtuale" che visualizza l'immagine di un selettore sul monitor LCD secondario del pannello superiore che può essere ruotato e regolato con le ghiere di comando anteriore e posteriore. Pulsanti e leve per la gestione della fotocamera sono stati ridotti al minimo per una operatività semplice e intuitiva, garantendo allo stesso tempo un’impugnatura confortevole. Sul lato sinistro della fotocamera si trova la ghiera di selezione della modalità Drive, che consente la commutazione istantanea tra le modalità Foto, Video e Esposizione Multipla. È possibile memorizzare le impostazioni della fotocamera per ciascuna modalità (impostazioni di esposizione, bilanciamento del bianco, simulazione della pellicola, ecc.). Anche quando è necessario scattare foto e video in un'unica sessione, è sufficiente un solo movimento di selezione per richiamare le impostazioni adeguate. EVF da 5,76 milioni di pixel con copertura 100% e display LCD da 3,2 pollici inclinabile con 3,26 milioni di pixel GFX 100 eredita il sistema del mirino EVF rimovibile di GFX 50S che può essere regolato su varie angolazioni grazie all’adattatore opzionale EVF Tilting Adapter EVF-TL1. Inoltre è stato adottato un pannello OLED a elevata risoluzione, con ben 5.76 milioni di pixel. Il mirino ha un ingrandimento di 0,86x e contiene cinque elementi in vetro ottico, incluse le lenti asferiche, ed è stato specificamente progettato per il sensore da 102MP, che richiede un'estrema precisione di messa a fuoco. L'EVF può essere impostato sulle modalità "Priorità Frame Rate", "Priorità Risoluzione" o "Priorità Velocità AF", in base alle caratteristiche del soggetto e alle esigenze del fotografo. Il monitor del pannello posteriore utilizza un display LCD touchscreen da 3,2” e 3,26 milioni di punti che può essere inclinato in tre direzioni. L’AF a rilevamento di fase, che assicura elevata velocità e precisione, definisce un nuovo standard per le fotocamere con sensore più grande del formato 35mm GFX 100 è il primo modello del sistema GFX a utilizzare l’algoritmo di AF a rilevamento di fase adottato sulle fotocamere della Serie X di quarta generazione (X-T3 e X-T30), apprezzato per la sua precisione e velocità. L'algoritmo, che utilizza un totale di 3,76 milioni di pixel di rilevamento di fase posizionati sull'intero sensore, stabilisce un nuovo standard di velocità e precisione per le fotocamere con sensore Large Format sia con AF “Punto Singolo”, sia con AF "Zona" e "Wide Tracking". L'effetto è particolarmente evidente quando si utilizzano obiettivi a lunghezza focale fissa che presentano un pesante gruppo lenti di messa a fuoco, ottenendo un miglioramento della velocità fino al 210% rispetto al convenzionale sistema AF a contrasto. Allo stesso tempo, GFX 100 vanta un netto miglioramento dell'accuratezza di Face e Eye Detection AF, caratteristica essenziale per i fotografi di moda e ritrattisti. La funzione Face Detection ora funziona a una distanza di ripresa maggiore e mostra un miglioramento significativo nelle inquadrature di profilo e nell’inseguimento di persone in movimento irregolare, anche quando il soggetto passa dietro degli ostacoli. Esclusiva tecnologia di riproduzione del colore, sviluppata grazie alla storica esperienza nel settore delle pellicole fotografiche, per offrire una qualità sorprendente La combinazione del sensore di immagine di nuova concezione e del motore di elaborazione "X-Processor 4" di quarta generazione permette il supporto della modalità "16-bit RAW", richiesta da molti fotografi professionisti. GFX 100 supporta anche la conversione di file TIFF a 16 bit. L'ultra risoluzione di 102MP e la ricca riproduzione dei colori e dei toni delle nostre modalità "Simulazione Pellicola", aumentano notevolmente la tolleranza di post produzione dei dati fotografici, soddisfacendo le diverse esigenze dei fotografi professionisti. GFX 100 dispone anche di una funzione "Effetto pelle levigata", che uniforma automaticamente i toni della pelle, una funzione spesso eseguita in post-produzione nella fotografia di ritratto. Altre nuove funzioni GFX 100 può ospitare due batterie NP-T125, estendendo l’autonomia fino a circa 800 scatti quando viene utilizzato il display LCD posteriore. La fotocamera può essere alimentata e caricata tramite la connessione USB-C. Il collegamento di una batteria esterna che supporta USB Power Delivery permette lunghe sessioni di scatto e la ricarica simultanea delle due batterie nella fotocamera. Questo è il primo modello della serie GFX con supporto IEEE802.11ac 5GHz, che consente un trasferimento delle immagini wireless ancora più veloce. Analogamente ai precedenti modelli GFX, GFX 100 è compatibile con "Tether Shooting Plug-in PRO for Adobe® Photoshop® Lightroom®" e "Capture One Pro FUJIFILM" per l'elaborazione RAW e le riprese con tethering per adattarsi al flusso di lavoro di qualsiasi fotografo professionista. Solo Corpo

Noleggialo a partire da

€140.20/mese

Esclusa IVA e Care Pack